Come Riparare un Canotto Gonfiabile

I canotti sono imbarcazioni più diffuse ma, nonostante nel tempo la tecnologia abbia permesso di migliorare la gomma e limitare le rotture, come spiegato nel dettaglio in questa guida sui canotti gonfiabili, sono ancora piuttosto frequenti le forature.

Vediamo quindi come risulta essere possibile riparare un canotto gonfiabile.
Per iniziare, bisogna informarsi e capire con quale materiale è stato realizzato il canotto gonfiabile che si utilizza. Generalmente l’informazione è presente nella scheda tecnica, ma, se necessario, è possibile contattare direttamente il produttore.
Questo tipo di informazione serve per l’acquisto della colla e del catalizzato corretto. Sul mercato troviamo infatti diversi prodotti, adatti all’utilizzo su materiali diversi.

A questo punto, è possibile iniziare la riparazione sgonfiando completamente il canotto, in modo da evitare ulteriori danneggiamenti.

Per riparare il canotto servono i seguenti materiali
-Cucchiaio da cucina
-Contagocce
-Carta abrasiva
-Tessuto per rattoppare il foro
-Pennello.

Per iniziare, è necessario ritagliare la toppa in modo che abbia la corretta dimensione. La toppa deve essere quindi di dimensioni superiori al foro.

Con la carta abrasiva bisogna poi carteggiare la superficie del canotto intorno al foro e la toppa nel verso che deve essere incollato. L’operazione permette di rendere ruvide le parti, in modo da semplificare l’adesione della colla.

In seguito, bisogna miscelare 8 gocce di catalizzatore per ogni cucchiaio di colla, fino a quando non si formano delle bollicine.
Risulta essere importante sapere che in commercio si trova una colla, chiamata bicomponente, che contiene già al suo interno il catalizzatore e che quindi permette di saltare questo passaggio.

A questo punto bisogna stendere uno strato della colla con il catalizzatore sulla toppa e intorno al foro. L’operazione deve essere ripetuta tre volte. Quando la colla sarà asciutta, bisogna fare aderire le superfici in modo che non si formino bollicine d’aria.
Il consiglio è quello di mettere un peso sopra e lasciarlo per almeno 12 ore.

La riparazione del canotto è quindi completa.

Lascia un commento