Come Sostituire gli Ammortizzatori

Se la vostra macchina ha più di 100.000 chilometri allora sicuramente dovete sostituire gli ammortizzatori. Gli ammortizzatori non solo attutiscono i sobbalzi della nostra automobile ma incrementano la sicurezza della stessa quando facciamo una curva.

Innanzitutto acquistate degli ammortizzatori nuovi presso un’autoricambista ben fornito o presso la vostra concessionaria d’automobili presentando la carta di circolazione dell’auto. Ora procuratevi un buon compressore con una pistola pneumatica, un crick e un attrezzo tendi molla. Alzate il lato sinistro dell’automobile con il crick e togliete la ruota svitando i 4 bulloni che la tengono ferma.

Ora aprite il cofano e togliete le quattro viti che si trovano sopra l’ammortizzatore. Togliete anche le due viti che si trovano sul semiasse e quella sullo stabilizzatore che corre parallelo all’ammortizzatore. L’ammortizzatore verrà via da solo. Prendete il nuovo ammortizzatore e mettetelo nella stessa posizione del precedente.

Fissate le 4 viti nel cofano, le due che si trovano sul semiasse e quella sullo stabilizzatore. Per completare il lavoro sul lato sinistro rimontate la ruota. Ora non vi resta che ripetere la stessa operazione sul lato destro dell’automobile e provare il tutto. Se non siete esperti fate il lavoro con molta calma ricordandovi tutti i passaggi.

Lascia un commento