Come Riconoscere gli Anopluri

Gli anopluri sono insetti atteri, di piccole dimensioni, con il corpo depresso ed il capo dotato di apparato boccale pungente succhiante di forma caratteristica. Le zampe sono molto robuste e fornite di tarsi con un solo articolo recante una sola grande unghia.

Questa, assieme alla tibia forma un apparato particolarmente efficace nel far presa sulla cute e sui peli dell’ospite, dato che questi insetti sono tutti ectoparassiti di vertebrati a sangue caldo, per la maggior parte di uccelli anche di mammiferi, uomo compreso. Gli anopluri adulti sono pigmentati.

Inoltre hanno sessi separati, sono ovipari e come metamorfosi sono pseudoametaboli, vale a dire che per involuzione conseguente ad una vita permanentemente parassitaria presentano uno sviluppo larvale simile a quello degli insetti atterigoti. Comunemente chiamati con il nome di pidocchi, si nutrono esclusivamente di sangue.

Intaccano la pelle dei loro ospiti e rendendosi veramente dannosi non solo per la sottrazione di sangue e per la molestia arrecata, ma anche e soprattutto per la capacità di trasmettere pericolossisimi germi patogeni, vettori delle più terribili malattie. Sull’uomo si trovano tre forme di differenti di anopluri: il pidocchio del capo, il pidocchio del corpo ed il piattone.

Lascia un commento