Come Fare un Ciondolo con Liquido all’Interno

In questa guida, ti insegnerò a creare un ciondolino, da appendere ad una collana o da usare come portachiavi. Sarà un ciondolo molto particolare e allo stesso tempo, semplice da realizzare. Quindi se ti interessa, leggi pure la mia guida, ed impara la tecnica.

Occorrente
Boccetta di plastica con il tappo
Colla per plastica
Acqua e olio di paraffina ( facoltativo l’olio )
Perline
Filo di gomma colorato
Non sempre necessario: filo metallico duro e pinze

Procurati un boccettino di plastica trasparente, con tanto di tappo che chiuda perfettamente. Dove trovarli? puoi usare tutto ciò che ti detta la fantasia, comunque esistono già vuoti, scrivendo su ebay boccettini con tappo in sughero, oppure se li vuoi più particolari, cerca nei negozietti di bigiotteria, o usa contenitori di glitter.

Una volta trovato il boccettino che ti piace, togli il tappo, riempi per un terzo il contenitore con dell’acqua, e se ti va, puoi aggiungere una goccia di olio di paraffina, questa servirà a rendere più fluido il movimento delle perline. Se non la hai, comunque, l’effetto sarà bello lo stesso. Ora prendi le perline che ti piacciono, stanno molto bene i pyssla, che sono reperibili su internet oppure nel mobilificio Ikea.

Riempi a piacere con i colori e materiali che vuoi, ed aggiungi l’acqua che serve per far muovere le perline. Ovviamente non farla arrivare troppo al bordo. Ora asciuga la parte finale del boccettino, ed il tappo, e metti un pò di colla su entrambe le parti, ed attacca. Lascia asciugare, tenendo il boccetto in piedi. Dopodichè, se il ciondolo lo permette, puoi legare ad un piccolo aggancio di questo, una laccettino di gomma, altrimenti piega ad “U” un pezzo di filo metallico, ed incastralo nel tappo aiutandoti con colla e pinze.

Lascia un commento