Come Decorare Bagno degli Ospiti

C’è una sottile differenza tra la stanza da bagno e quella per gli ospiti; la prima è il vero e proprio bagno completo di vasca o doccia e tutto l’arredamento tipico di questo locale, mentre il bagno per gli ospiti è quella piccola stanza che solitamente si trova al piano terra o comunque più vicino alla cucina o al salotto che alle camere da letto e che serve per rinfrescarsi o per bisogni, diciamo così, urgenti. Vediamo come va arredata e decorata.

Se hai la fortuna e la possibilità di avere un bagno per gli ospiti, detto anche ‘di servizio’, devi innanzitutto renderlo il più pratico possibile. Solitamente questo locale non è molto grande, anzi, quindi lo spazio a disposizione va usato nel migliore dei modi. In un bagno del genere non manca il lavandino e il gabinetto; sopra il lavandino puoi sistemare uno specchio, magari piuttosto grande per dare l’illusione di uno spazio maggiore. Una buona idea potrebbe essere quella di applicare sul muro delle mattonelle a specchio, disponibili in vari stili e incisioni.

Sul lavandino fai trovare sempre del sapone, mentre ai lati puoi posizionare una o due mensole su cui metterai dei set da bagno senza esagerare per non occupare tutto lo spazio. Oltre all’asciugamano, ricorda sempre di metterne alcuni puliti di scorta, magari sopra l’altra mensola. Se la stanza non ha una finestra lascia sempre a portata di mano uno spray deodorante. Per terra metti un bel tappetino, magari in tinta con le piastrelle.

Riguardo allo stile, sei libera ovviamente di personalizzare come vuoi, però un suggerimento voglio dartelo. Dato che questo tipo di bagno era una volta chiamato ‘stanza da toletta’ (in inglese powder room), perché era il luogo dove le signore si incipriavano e si sistemavano il trucco, puoi rendere quell’atmosfera retro con decorazioni stile art nouveau, per esempio. Decora poi con dei vasetti di fiori, anche finti o secchi e con delle candele profumate.

Lascia un commento