Come Realizzare Bruco di Lana

Bruchi, topolini e altri simpatici animaletti giocano a nascondino fra l’erba insieme. Con questa guida puoi creare dei simpatici animaletti realizzati a tutto tondo che possono diventare mascotte per i più piccoli oppure un simpatico portachiavi per i grandi.

Per prima cosa appallottola fra le mani un ciuffo di lana scelto fra le tinte più scure.
Mettilo sulla gommapiuma e con il consueto movimento verticale devi forare la lana, girandola continuamente al fine di ottenere una sfera, piccola e piuttosto consistente.
A questo punto rivestila con uno strato di lana in tinta contrastante.

Ora girala bene fra le mani per compattare la lana.
Adesso infeltrisci con l’ago in modo che i due strati si uniscano e formino un’unica massa.
Con la punta di un paio di forbici ben affilate pratica un taglio piuttosto profondo su metà della pallina.
Il feltro del primo strato si aprirà lasciando comparire quello più scuro dell’interno.
Con questa pallina formerai la testa; il taglio simula la bocca.

Infeltrisci altre palline realizzate in colori diversi, ma ciascuna con un unico ciuffo di lana; qualcuna falla in misura degradante, da sistemare verso la coda. Infila un ago con del filo metallico sottile, prepara 2 piccole palline bianche con un puntino nero e, se vuoi, delle piccolissime palline colorate per decorare il corpo del bruco.

Naturalmente la lana deve essere lavorata con il solito procedimento.
Girala fra le mani e infeltrisci con l’apposito ago, sempre lavorando sulla gommapiuma.
Fissa gli occhi e le palline decorative sulle sfere più grandi con qualche colpo d’ago.
Sistema le palline in misura degradante e uniscile passando il filo metallico all’interno.
Lascialo sporgere per qualche cm dalla bocca del bruco e piegalo a creare un’asola, che servirà per l’aggancio all’anello portachiavi. Ferma l’asola chiudendola su se stessa.

Lascia un commento