Come Potenziare il Salto

L’altezza spesso rappresenta un requisito fondamentale nel gioco della pallavolo, ma con buoni allenamenti puoi ugualmente riuscire ad ottenere risultati notevoli. L’importante è potenziare il salto in altezza e vedrai che in campo sarai sempre vincente.

Prima di ogni genere di attività fisica è fondamentale sciogliere nel miglior modo possibile, tutte le articolazioni del nostro corpo, per non incorrere in possibili infortuni che mettano a rischio la nostra integrità fisica! Quindi iniziamo a muovere lentamente, con piccole rotazioni, i punti più delicati del nostro corpo che andremo far lavorare, come ginocchia e caviglie.

Risulta essere giunto dunque il momento di scaldare la muscolatura. Possiamo procedere dunque con una breve corsa a ritmo molto lento, per 10-12 minuti, durante i quali possiamo coinvolgere nel riscaldamenti, anche gli arti superiori con ampie rotazioni delle braccia. L’importante è NON pensare di essere pronti a sforzare eccessivamente i muscoli (in quanto si ha l’impressione di essere carichi di energia) ma procede con ritmi molto bassi.

Si entra quindi nella parte più importante dell’allenamento, ma sicuramente anche la più dura! Aumentiamo il ritmo con una corsa sul posto, portando alternatamente le gambe al petto, per una durata di 20 secondi, ripetendo l’esercizio 4-5 volte con una pausa di 30 secondi tra un’esecuzione e l’altra.

Successivamente andremo ad eseguire 10 piegamenti sulle gambe(ripetendo per 3 volte), ponendo le braccia in avanti per bilanciare il peso, e mantenendo retta la posizione della schiena. Infine andiamo
ad aumentare il carico del nostro corpo, ponendo un bilanciere sulle spalle e ripetiamo la serie di piegamenti.

Lascia un commento