Come Fare Cestini di Corda

Questo cestino lo si può realizzare anche di dimensioni abbastanza grandi per utilizzarlo come contenitore di frutta, come cestino per riporre i gomitoli se tu lavori a maglia, come portariviste o per ospitare composizioni di fiori sia freschi che secchi.

Risulta essere molto facile da realizzare: procurati della corda di almeno 0,5 cm di spessore, della colla vinilica, della pellicola trasparente da cucina, una ciotola o un oggetto cilindrico e svasato verso l’alto, un pennello e delle forbici. La prima cosa che devi fare è rivestire esternamente con la pellicola trasparente l’oggetto da te scelto.

Metti dei giornali vecchi su un piano pulito per evitare di sporcarlo e rovinarlo. Rovescia l’oggetto sul piano e inizia a rivestirlo con la colla, spalmandola col pennello a ogni giro che farai. Fai asciugare per una notte intera e una volta asciutto rimuovi delicatamente la ciotola dal suo stampo e spalma la colla anche all’interno per rendere il cestino più solido. Fai asciugare ancora per una notte intera.

Se la vuoi colorare, i risultati migliori si ottengono con i colori a tempera, in quanto sono molto coprenti: stendi una prima mano di base bianca, fai asciugare e, se necessario, spalma una seconda mano, fai nuovamente asciugare e poi colora il cestino come vuoi tu, l’importante è fare asciugare del tutto il colore, onde evitare effetti antiestetici.

Lascia un commento