Come Decorare il Ferro Battuto

Materiali versatili per eccellenza (acciaio, vetro, ferro e metalli) hanno conquistato i designer moderni che spesso li sostituiscono, per l’arredo di interni, ai materiali tradizionali (legno, sdrucciolato, noce, pelle). L’estrema lucentezza dei metalli e la loro flessibilità di lavorazione li rende perfetti per le zone living. Questa guida ti mostra come decorare il ferro battuto.

Scegli un’immagine, ad esempio, floreale da un libro qualunque, fotocopiala riducendola, se è necessario, in base alle esigenze di spazio dove hai intenzione di collocare l’immagine (in genere la riduzione deve essere del 15%), applica uno strato di deco glass in cristalli di acqua marina sullo spazio predestinato; senza attendere l’asciugatura procedi come descritto nel passo seguente.

Con il cutter o un paio di forbicine ritaglia l’immagine. Fai molta attenzione a non danneggiare il soggetto. Applica con cura la colla extra forte sul retro della lamina. Con il cotton fioc rimuovi immediatamente eventuali tracce di colla che fuoriescono dai bordi.Dopo aver attaccato l’immagine con il glitter, stendi la fibra di seta argento e falla aderire al ferro esercitando una leggera pressione.

Lascia asciugare perfettamente; attendi per circa 20-30 minuti. Con un cutter elimina la parte di glitter in eccedenza. Pulisci il lato più lucido della lamina zilcata con l’apposita pasta levigatrice per dare lucentezza e levigatura. Ripeti questa operazione più volte: Dopo avere pulito accuratamente la parte, esercitando una leggera pressione con il bulino di metallo, ripassa i contorni del disegno in modo da evidenziarli maggiormente. Con il cotton fioc schiacciate le parti sbalzate in precedenza.

Lascia un commento