Come Costruire un Porta Orecchini Fai da Te

Capita più o meno a tutte di non sapere proprio dove mettere gli orecchini in modo che siano reperibili immediatamente quando servono. Un ottimo modo per tenerli in ordine può essere il fantastico porta orecchini a quadretto, realizzabile semplicemente.

Occorrente
Quadretto, cornice o portafoto riadattabile
Zanzariera o panno di stoffa bianca o color panna
Puntile metalliche
Fil di metallo (ferro o rame)
10 cm circa di nastro (da bomboniera o pacco regalo)

Il modo più soddisfacente per costruire il porta orecchini a quadretto è quello di farlo con quando si ha disponibile a casa (praticamente gratis!). Possiamo in tal proposito sfruttare un portafoto di cui s’è rotto il vetro, oppure un quadretto con un immagine che non ci piace, ecc. Potrebbe essere sufficiente anche solo un rettangolo in sughero. Procurata la base rettangolare, occorre misurarne le sue parti e scegliere che cosa apporvi per appendere gli orecchini.

Una soluzione parecchio comoda è quella d’applicare un intaglio di zanzariera (reperibile in merceria o ferramenta) di dimensioni pari a quella del quadretto. Essa s’applica facilmente con le puntine sul lato posteriore del quadretto. Dopo di ciò si riapplica la cornice e gran parte del lavoro è fatta.
Stesso servizio si può fare sfruttando la stoffa d’una vecchia camicia, d’un centrino a maglia, d’un fazzoletto, ecc.
Largo alla fantasia!

Per rendere il quadretto appendibile e decorato, si può scegliere un pezzo (circa 10 cm) di nastro colorato, ricavabile da una qualsiasi bomboniera oppure un pò di nastro da pacchi regalo. In ogni caso il nastro va legato dalle proprie estremità sul lato posteriore del quadretto. Si può procedere con decorazioni opzionali, oppure godere del quadretto nella sua semplicità.

Lascia un commento